Tavoli e Centrotavola

Uno degli aspetti molto importanti ma spesso considerati invece secondari, quando si organizza un matrimonio, sono i tavoli e le loro decorazioni. Dobbiamo pensare che quel giorno sarà un grande evento per tutti, e che tutti saranno coinvolti in un ricevimento più o meno lungo, ma sicuramente da passare insieme. Parenti, amici, persone tra loro sconosciute dovranno condividere momenti e conversazioni per qualche ora. Sta quindi a noi rendere la loro permanenza ai tavoli il più gradevole e significativa possibile.

I Tavoli

Sono molti i fattori e le condizioni che rendono la sistemazione degli ospiti ai tavoli molto importante.
Partendo dagli sposi, la posizione classica è quella del tavolo separato dagli altri e in una posizione centrale, che focalizzi l’attenzione degli attendenti sui protagonisti della giornata. I rispettivi genitori sono solitamente seduti ai loro lati, insieme ai nonni, oppure in due situazioni separate in base ai parenti di lei e di lui. Fratelli e sorelle di entrambi, se non sommersi di piccoli nipotini, possono stare tutti insieme. I parenti più anziani, invece, è meglio sistemarli in una posizione che non sia loro scomoda, lontano quindi dalla musica e da eventuali uscite di aria condizionata.
Gli amici sono sicuramente il nodo più grande: single, sposati, con figli, ne avremo sicuramente per tutti i gusti. Per questo la pianificazione, per loro, deve essere il più dettagliata possibile, ascoltando eventualmente anche le loro richieste. Ad esempio, dove mettere il nostro migliore amico, non fidanzato né sposato, se non con l’amica delle nostra novella sposa? E il gruppo di amici un po’ matti dello sposo, meglio tutti insieme a far baldoria o separati come si fosse in classe, per non rischiare figuracce?

I Centrotavola

centrotavola

Una volta scelta la sistemazione degli invitati (utilissimo creare il classico tableau da mettere all’entrata, sicuramente soggetto a modifiche dell’ultimo minuto), va capito come decorare i tavoli. Tutto dipende dal tema dell’evento: se si è scelto un matrimonio tradizionale, andranno benissimo decorazioni semplici e delicate. Se si opta per un matrimonio all’insegna del vintage, mettere dei barattoli in vetro a fare da vasi per i fiori, o anche dei piccoli contenitori in rame, renderà tutto molto retrò. Si possono scegliere anche degli innaffiatoi in miniatura e dei fasci di paglia a tenere i tovaglioli, se l’impronta che vogliamo dare al matrimonio è più rurale.

Sono tantissimi i dettagli da tenere in considerazione per il grande evento, e come abbiamo visto una corretta e attenta pianificazione può evitare situazioni imbarazzanti, come il migliore amico dello sposo che tenta di approcciare la sorella (fidanzata) della sposa. Situazione sicuramente divertente, ma evitabile!

Leave a Comment