Matrimonio primaverile: come renderlo perfetto!

I matrimoni primaverili suscitano sempre sensazioni meravigliose, forse perché hanno qualcosa di speciale: sarà che le giornate sono più lunghe, calde e luminose, sarà che siamo circondati da nuovi brillanti colori.

Insomma, tutto ha il sapore di rinascita, di un nuovo inizio! E quale miglior momento per intraprendere una “nuova vita” da sposati?

In questo articolo vogliamo darvi qualche consiglio per vivere a pieno la magica atmosfera naturale della primavera durante il vostro grande giorno: dall’abito di lei, che si riempie di colori, fino alle fresche e romantiche fioriture nel bouquet sposa.

I colori della primavera: come sfruttarli al meglio

Tra i colori per eccellenza che evocano la primavera e la sua fresca eleganza elenchiamo il giallo, il verde menta, la lavanda, l’azzurro cielo, e il rosa. Potreste, ad esempio, scegliere una di queste tonalità come “colore tema” per gli allestimenti e per i dettagli decorativi delle vostre nozze, oppure una combinazione di due o più di essi.

Il look primaverile ideale

Stampe floreali e abiti colorati sono un must della sposa primaverile. Ma anche lo sposo potrebbe optare per un papillon a fiori! In alternativa, se non vi convincono le stampe sui vestiti nuziali e preferite abiti da sposa semplici o total white, potreste decidere per tagli e tessuti leggeri che scendono morbidi lungo la figura, o su ricami in pizzo, altro must primaverile. In questo caso, il tocco di colore verrebbe dato dall’utilizzo di accessori particolari, come delle scarpe colorate o fiori tra i capelli.

Il bouquet

Questa stagione offre alle spose la possibilità di “vantare” un bouquet super romantico e colorato. Tra i meravigliosi fiori che sbocciano in primavera, troviamo, infatti, la bellissima peonia: i bouquet di peonie, sono tra i più richiesti da chi convola a nozze nei mesi da aprile a giugno. Ma incantevoli e molto primaverili sono anche i bouquet di ranuncoli, ortensie, rose, gelsomini e tulipani.

Un altro elemento immancabile per la sposa di primavera sono i fiori tra i capelli: accessori floreali come corone, semi cerchietti, fasce o fermargli con un fiore solo, ad esempio, sono molto versatili e adattabili a tutti i tipi di pettinature.

La cerimonia

Allestire una cerimonia primaverile all’aperto consente di sbizzarrirsi su colori e dettagli decorativi “traboccanti”, che evocano l’abbondanza stessa della primavera: petali di fiori lungo il percorso verso l’altare o ai piedi delle sedie degli invitati, cesti di vimini, tronchi, porta fedi bucolici, lanterne e ovviamente l’immancabile arco floreale.

Allestimento del ricevimento

Premettendo che le decorazioni floreali dovranno sicuramente essere in linea con quelle utilizzate nella cerimonia, potreste anche utilizzare recipienti con piccoli temi floreali e candele per un tocco più romantico e vintage ai vostri centrotavola. Inoltre, si potrebbero utilizzare cartelli in legno, barattoli, piantine per il tableau de mariage o cesti di frutta tipica della stagione come fragole, ciliegie, limoni.

La Wedding Cake

Per la torta nuziale, se volete seguire il fil rouge del “gusto primaverile” potreste scegliere una strawberry cake, che diciamolo, è sempre molto apprezzata!

Se invece amate le torte a più piani e in particolare le naked, potreste dare un tocco primaverile con una decorazione floreale: ad esempio, optando per l’applicazione di fiori freschi, pienamente a tema con la stagione della natura che “sboccia” o, in alternativa per decorazioni floreali realizzate in pasta di zucchero o con la frosting.

Leave a Comment

tendenze-matrimonio-2018matrimonio-di-lusso